Blog navigation

Ultimi post

Quali sono le differenze fra le reti a doghe in legno e in ferro?

23 Visualizzazioni

Quali sono le differenze fra le reti a doghe in legno e in ferro?

La differenza tra una rete a doghe con telaio in ferro ed una con il telaio in legno è puramente estetica.
Infatti, dal punto di vista della robustezza sono pari dal momento che il ferro è chiaramente indistruttibile e per il legno utilizziamo il multistrato di faggio, altrettanto robusto e solido. Dunque... in linea generale se la rete è destinata ad essere esposta, allora forse è più elegante da vedere un telaio in legno di colore faggio, altrimenti, se la rete deve essere collocata entro una struttura preesistente, come i letti contenitori, allora si può optare per il telaio in ferro. Fondamentale è scegliere in ogni caso un appoggio realizzato con doghe in legno, possibilmente con doghe in faggio regolabili.

Vantaggi delle reti a doghe in legno

Una rete a doghe in legno si presenta all'occhio come un prodotto più appetibile ed è sicuramente la scelta più adatta a chi ama prodotti più classici.
Tutto questo è dovuto all'eleganza e dal calore del legno rispetto ad una struttura in ferro che è più fredda ed grossolana.

Vantaggi delle reti a doghe in ferro.

Il telaio in ferro può avere un impatto alla vista più forte ma con alcuni piccoli accorgimenti e dettagli come ad esempio gli angoli stondati, le protezioni angolari e colori tenui come il grigio o il bianco.
In commercio si trovano reti a doghe in ferro di tutti i prezzi e, quando troppo bassi, vengono chiaramente vendute reti a doghe di importazione.
Un prezzo giusto, in riferimento al made in italy, è di circa 70/80 € per una rete a doghe singola.

Come scegliere una rete a doghe adatta.

Le reti a doghe rappresentano un prezioso supporto per il materasso, di conseguenza incidono notevolmente sulla qualità del sonno. Una rete a doghe di qualità consente di dormire bene, mantenere la posizione giusta, evitare eventuali problemi o dolori alla schiena.

Prezzi delle reti a doghe: Le principali differenze

Reti a doghe in legno o in ferro, quale scegliere?Di seguito i consigli da seguire e i fattori da tenere in considerazione per non sbagliare. Innanzi tutto occorre fare una distinzione fra reti con doghe ammortizzate e reti con doghe non ammortizzate; nel primo caso, le estremità sono mobili e quindi ammortizzano i movimenti sia del materasso che del corpo. Nel secondo caso le sospensioni porta doga non sono oscillanti ma l’elasticità è data solo dalla doga curvata, di solito realizzata in faggio. Le strutture di reti, inoltre, possono essere con o senza movimento. Quelle con il movimento risultano più comode nel caso in cui si voglia guardare la tv a letto o leggere un libro e permettono di sfruttare la reclinabilità del piano letto per alzarsi più facilmente: un notevole vantaggio, quest’ultimo, soprattutto per chi è avanti con gli anni. Sempre per quanto riguarda le doghe con movimento, bisogna fare un’ulteriore distinzione fra movimento manuale e movimento elettrico.

La rete con movimento elettrico si manovra tramite un telecomando (con o senza filo) relativo a un motore elettrico, che nella maggior parte dei casi si trova nascosto all'interno della struttura della rete stessa.
Ricorda che esistono reti a doghe con o senza movimento: quelle con il movimento, oltre ad essere più comode nel caso tu voglia vedere la TV o leggerti un libro, permettono di sfruttare la reclinabilità del piano letto per aiutare ad alzarsi, caratteristica molto gradita tra i non più giovani.

Nel caso tu abbia acquistato un materasso a molle classico (per esempio con molleggio "bonnel"), il nostro consiglio è quello di non abbinarlo ad una rete a doghe reclinabile in quanto potresti compromettere il tuo sonno “piegando” il materasso e compromettendo quindi le sue performance ergonomiche.

L’altezza da terra è un fattore molto importante da considerare specialmente se soffri di allergie alla polvere. L’altezza ideale per dormire è ci circa 65-70 cm, quindi valuta lo spessore del tuo materasso e di conseguenza saprai di che altezza dovrà essere la tua nuova rete a doghe. Generalmente le reti a doghe hanno un altezza di circa 35 Cm.
Per il numero di doghe e gli ammortizzatori noi consigliamo sempre di non risparmiare sul numero. Una buona rete a doghe deve avere 14 listelli ed almeno 3 regolatori di rigidità.

Alcuni consigli per la scelta

Quale è quindi la rete a doghe migliore?

Come per la scelta del materasso, anche qui non esiste una rete a doghe perfetta adatta a tutte le tipologie di materasso e corporatura.
Per prima cosa la domanda da fare dovrebbe essere… qual’è la rete a doghe adatta al mio tipo di materasso?

Per un materasso a molle o a molle insacchettate sconsigliamo le reti a doghe che le alzate poiché, questi materassi, potrebbero non essere pensati per piegasi più e più volte.
Una buona soluzione per il vostro letto a molle in acciaio o insacchettate è la rete a doghe fissa. L’estetica è soggettiva, sicuramente più elegante è la rete a doghe in legno, più economica è la rete a doghe in ferro.

Rete a doghe in ferroRete a doghe in legno per materasso

Cambia del tutto la modalità di scelta per un materasso in lattice o in memory foam. Per i materassi in lattice, qualsiasi tipologia di rete a doghe può andare bene. Il materasso in lattice è molto flessibile ed elastico. Una rete a doghe a motore con alzate testa e alzate piedi può essere un’ottima soluzione per dormire nel massimo comfort.

Rete a doghe elettrica in ferroRete a doghe per materasso in legno

Anche per la tipologia opposta di materassi, i memory foam, vale la stessa regola. Importante è non esagerare troppo con le altezze.

Un materasso memory americano, cioè un materasso alto sopra i 24 cm potrebbe essere non cosi elastico da adattarsi ad una rete a doghe elettrica o a movimento manuale. Per questo forse sono indicate reti a doghe fisse con ammortizzatori.

Reti a doghe per persone pesanti

Per sostenere pesi extra esistono anche reti a doghe xxl pensate e costruite per sostenere carichi importanti, sopra i 120 Kg.
Per queste tipologie di corporature, consigliamo vivamente in primis, materassi adeguati e reti a doghe rinforzate con telaio in ferro di almeno 7 cm.

Rete a doghe rinforzata per pesi extra

Questo post sul blog ti è stato utile?
Pubblicato in: Igiene e riposo

Lascia un commento

Codice di sicurezza